Go to Top

La Prova Colore Certificata

Cos’è la prova certificata

Si tratta di una prova di stampa generata da un plotter digitale che riproduce un profilo generico. Noi come Grafiche MDM usiamo il FOGRA 39.

Il plotter ha un rip interno che riceve informazioni dal file grafico preparato al computer e lo trasforma nel profilo Fogra 39 indipendentemente dalle informazioni contenute nel file stesso.

Perché si chiama “certificata”

La prova viene sottoposta a un controllo strumentale che valuta lo scostamento dei valori tonali riprodotti rispetto a quelli standard stabiliti per il profilo Fogra 39.

Sulla prova deve pertanto essere presente la scala che permette alla macchina di effettuare le misurazioni.
Una volta effettuata la verifica strumentale e valutato che gli scostamenti non sono superiori alle tolleranze stabilite è possibile considerare la prova “certificata”

Alcuni software permettono di produrre la prova con già la tabella test incorporata altri richiedono un controllo a parte e l’applicazione di una etichetta successiva alla produzione della prova stessa. Come Grafiche MDM abbiamo un plotter che incorpora già la tabella se richiesta.
Successivamente su una macchina da stampa si dovrebbe poter riprodurre il risultato della prova senza la necessità di modificare le scale colore.

In ogni caso l’influenza del supporto sul quale si stampa e le diverse caratteristiche delle macchina da stampa (lineatura, schiacciamento del retino, etc) possono richiedere una certa tolleranza rispetto allo scostamento dalla prova.

Il supporto

La prova viene stampata su carta certificata a base bianca che riproduce una carta patinata, quindi se la stampa finale è fatta su altra carta il risultato sarà sicuramente un poco differente.

La fornitura di prove colore certificate da sottoporre ad approvazione garantisce i nostri Clienti sulla qualità della fedele riproduzione in stampa dei lavori realizzati.

Reparto Pre-Stampa
Davide Dall’Agata

Lascia un commento